UN AMORE ANTICO


 

UN AMORE ANTICO

Amor mio come devo fare,
a casa tua non posso entrare
i tuoi genitori hanno messo la guardia,
una serenata ti posso cantare, alla finestra
ti posso guardare, un bacio con la mano ti posso mandare.
Gli occhi tuoi sono due fiammelle che brillano,
i capelli tuoi son dorati ma, quando son belli,
E quando andiamo alla c
hiesa a sposarci
alla gente dobbiamo far crepare.
Amor mio quanto ti amo,
affacciati alla finestra al chiaror di luna
che la serenata ti voglio dedicare.


Commenti