LA STRADA DEI PENSIERI

M’incammino per la strada
dei pensieri,
e mi viene in mente te,
con la tua fanciullezza di donna
che portavi dalle fonde un recipiente di creta,
chiedendoti un sorso d’acqua
sotto il sole cocente di luglio,
il quale sudore mi cadeva dalla fronte
che mi bagnava le labbra salate.
Forse era solo un miraggio
che mi sei apparsa nel mio cammino.
Ora molto tempo e trascorso
ma il tuo ricordo rimarrà per sempre
nella mia mente
che nessuno può portare via,
finchè la polvere farà da padrone.
Tutto si può cancellare ma l’amore no
resterà per sempre nei nostri ricordi, e
percorrendo la strada dei pensieri
i miei occhi si riaprono e mi accorgo
di essere ritornato nella realtà,
In questo mondo d’amore pieno
di sogni e infamità.

Commenti