L' estate


L’estate e arrivata, i
raggi del sole
riscaldano i cuori innamorati
Il caldo cocente mi porta
all’ombra,
di una vecchia quercia secolare.
Con un sguardo causale,
travedo
i tracciati degli amori passati,
I raggi del sole trafiggono
il mio cuore, sofferente di un amor
passato.
Gli uccelli svolazzano;
con il becco
aperto, cercano l’acqua.
Le cicale, cantano in coro,
i
raggi del sole, riscalda la terra;
ed appesano,la festosa signora
vestita di verde.
Solo la guercia, resiste all’ardente sole.
Io
penso al mio amore...
Che aveva; il bacio più caldo,
ed è; molto più
bello.
Antonio Cistaro

Commenti