VORREI AMARTI


VORREI AMARTI.
Vorrei spogliarti con le mie mani ma non o il coraggio,
Vorrei baciarti  le tue labbra come un petalo di rosa
bagnato dalla rugiada mattiniera,
ma non posso, il mio cuore salterebbe ogni ostacolo.
Ecco perche parlo cosi che son solo,e
la solitudine mi racchiude dentro una stanza tombale,
Lo sguardo nell’oscurità travede il morbido letto
in cui io dormo immaginandomi d’accarezzarti i tuoi morbidi capelli.
Non credevo tanto che la solitudine fosse cosi amara.
Anche il cuscino mi guarda nell’oscurità con disprezzo,
perché son solo.
Antonio Cistaro

Commenti